imgimg
Immagini:

cappella s. giuseppe

La monumentale cappella di San Giuseppe, edifica alla fine del XVI secolo e affrescata da Camillo Procaccini e aiuti entro il 1603, si apre sul transetto sud del Santuario di Rho.

Gli affreschi erano pesantemente offuscati da depositi superficiali, e interessati da efflorescenze saline e fessurazioni. Un intervento del 1849, curato dall'arch. Gaetano Besia, aveva modificato gran parte degli stucchi, e "restaurato" gli affreschi con estese ridipinture a tempera più legate a motivi di gusto che di degrado.

Una tinteggiatura nel 1975 con smalti e tinte acriliche aveva interessato stucchi e pareti, mentre il rifacimento degli intonaci basamentali con malte a legante cementizio aveva accentuato il degrado legato ai fenomeni di umidità di risalita capillare.

La pulitura e il consolidamento degli affreschi, il descialbo degli stucchi e degli intonaci storici, e il risanamento delle aree basamentali, con esecuzione ex novo di rivestimenti in calce, ha restituito al complesso la luminosa armonia manierista che lo caratterizza.