imgimg
Immagini:

chiesa marzano

La secentesca facciata di questa chiesa parrocchiale in provincia di Pavia presentava uno stato di degrado molto avanzato e la corretta lettura morfologica del prospetto era compromessa dal protiro lapideo aggiunto nel 1987, dai numerosi rappezzi cementizi nonché dall'ultima tinteggiatura con tinta acrilica beige.

Con il restauro è stato asportato il protiro, sono stati rimessi in luce gli intonaci e i modellati storici (comprese due iscrizioni latine sopra le nicchie), e sostituiti i rivestimenti cementizi dell'ordine inferiore, degradati, con specifiche malte a base di calce.

Dopo l'intervento la facciata è caratterizzata dalla elegante bicromia del marmorino bianco ritrovato negli sfondati e nei modellati, e della tinteggiatura a calce grigio bluastra degli elementi architettonici, riproposta in base alle stratigrafie e alle indagini conoscitive preliminari.

L'intervento è stato completato con il restauro conservativo del portone ligneo, la revisione del tetto e della lattoneria e la realizzazione di un impianto per la dissuasione dei volatili.